Risotto alla zucca

risotto-zuccaIl risotto alla zucca è un tipico piatto del nord Italia, molto apprezzato soprattutto in Lombardia. Perfetto per le serate autunnali o invernali, quando la zucca è nella sua piena stagionalità.

La sua polpa è ipocalorica ( solo 18 calorie ogni 100 gr ) con una bassissima presenza di zuccheri semplici. E’ dolce e non ingrassa. La zucca è ricca di vitamina A, vitamina C, potassio, calcio, fosforo, betacarotene, molte fibre e non contiene glutine.


Ingredienti
:
350 gr di Riso Superfino Cimone del Piloto – PILA VECIA
300 gr Zucca (Per capire se la zucca è di buona qualità, date delle piccole pacche sulla sua superficie. Ne dovrebbe scaturire un suono sordo. Controllate inoltre che il picciolo sia ben fissato al frutto)
½ bicchiere di vino bianco
½  cipolla tritata
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
40 gr di burro di Montagna
Scamorza di Bufala
Brodo vegetale
Sale e Pepe QB

Per iniziare la tua ricetta assicurati di avere già pronto del brodo caldo già pronto sul fornello. Ti servirà per tutta la preparazione del tuo piatto.

Fase 1: Prepariamo la zucca

Innanzitutto occorre pulire la nostra zucca. Eliminate la buccia, tagliatela in due e eliminate con l’ausilio di un cucchiaio tutti i semi all’interno. Una volta pulita tagliate tutto a cubetti, piccoli dadini. Cuocetela in padella solo con qualche cucchiaio di olio, lasciandola leggermente croccante.

Fase 2: Tostiamo il riso

Utilizzando un tegame, preferibilmente con bordi un po’ alti per evitare schizzi d’olio, fate soffriggere la cipolla sminuzzata con una noce di burro. Non appena questa avrà preso colore, versate il riso e lasciatelo risposare per un paio di minuti, avendo cura di mescolarlo  per non farlo aderire sul fondo. Sfumate con ½ bicchiere di vino bianco e lasciatelo sfumare a fiamma vivace.

Fase 3: Cottura

A questo punto potete aggiungere la zucca precedentemente cotta, il brodo caldo e la scamorza tutto in una volta (Il delicato sapore della zucca si sposa alla perfezione con la sapidità della scamorza conferendo a questo risotto un sapore unico e tutto da provare) e abbassate la fiamma. Date una leggera mescolata, giusto per amalgamare gli ingredienti ma niente più.

Il risotto va semplicemente lasciato cuocere a fiamma bassa senza altri accorgimenti. Mescolate solo in fase di mantecatura, quando il rilascio di amido è ottimale per dare la giusta cremosità. Con questo metodo sarete certi di ottenere una cottura più veloce e meno consumo di brodo. I tempi di cottura sono di circa 18-20 minuti.

Fase 4: Mantecatura e servizio

Unite al risotto una noce di burro, assaggiate e regolate di sale e pepe quanto basta. Servite all’onda, guarnendo con del timo fresco e della zucca cruda tagliata a julienne.

Abbinamenti Cibo – Vino

Per la scelta di quale vino abbinare al Risotto con la Zucca, il ricco catalogo di Buy-me propone il bianco Estella Fiano Salento IGP di Cantine San Marzano (Puglia).

Colore paglierino tenue con riflessi verde brillante; si apre all’olfatto con fragranti note floreali unite a sentori di frutta esotica fresca. Avvolge il palato con una decisa morbidezza supportata da un’armonica sapidità e da una buona spalla acida.

Il segreto del risotto perfetto

Per un risotto perfetto, è buona cosa seguire alcuni accorgimenti che, se praticati nel giusto modo, vi permetteranno di avere presto ottimi risultati. In primis attenzione ai dosaggi, il volume del riso deve sempre essere in un rapporto di 1 a 2 con il brodo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...