Curcuma -proprietà e spunti di utilizzo

curcuma

La Curcuma, conosciuta anche come Zafferano delle Indie, è una spezia originaria di India e Indonesia, utilizzata non solo per arricchire e colorare piatti esotici ed appetitosi, ma anche per le numerose proprietà terapeutiche, conosciute in India da oltre 5 mila anni.

Ricavata da una pianta erbacea chiamata Curcuma Longa, in Oriente è nota per le proprietà antiossidanti, antinfiammatorie, digestive, depurative e, in base ai dettami della medicina ayurvedica, viene usata per curare l’artrite, la dissenteria e disturbi epatici. E’ un vero antibiotico naturale ed è perfetta per contrastare influenza e sindromi influenzali, tanto diffuse in questa stagione.

Studi recenti le attribuiscono anche effetti antitumorali, affermando che questa spezia sia in grado di contrastare l’insorgere della leucemia e di ben otto tipi di tumore, ovvero quelli che colpiscono colon, prostata, bocca, polmoni, fegato, pelle, reni e mammelle.

Ma come utilizzare la curcuma in cucina per usufruire di queste preziose proprietà?
Prima di tutto qualche consiglio pratico:

  • Consumate la curcuma a crudo per evitare di disperdere i suoi principi attivi.
  • Due cucchiaini da caffè è la dose giornaliera consiglia
  • Scegliete curcuma bio e di qualità garantita, come quella disponibile su Buy-me prodotta dall’azienda Erbavoglio
  • Per facilitarne l’assorbimento e per potenziare la sua efficacia potete abbinarla al pepe nero, all’olio d’oliva e al tè verde 
  • Attenetevi alle dosi consigliate ed evitatene il consumo se soffrite di calcoli biliari

E ora spazio alla fantasia: la curcuma ha un sapore delicato e molto particolare e grazie al suo colore aggiunge una nota vivace anche ai piatti più semplici. Non vi resta quindi che sbizzarrirvi sperimentando le ricette più fantasione. Ecco qualche spunto:

  • Provatela per insaporire risotti, riso basmati, pesce, pollo, verdure o utilizzatela per la preparazione di frittate. Ricordatevi sempre di aggiungerla a fine cottura!
  • Qualche ricetta? Patate spadellate aromatizzate alla curcuma, risotto alla curcuma (preparato come il classico risotto allo zafferano), pasta verdure e curcuma (ottima abbinata a broccoli o zucchine)
  • Utilizzatela anche per insaporire salse, yogurt e formaggi freschi…
  • Provate il Golden Milk, bevanda molto particolare perfetta per rafforzare e distendere la muscolare e dare tono. Aggiungete un cucchiaino di curcuma in polvere alla vostra bevanda vegetale preferita (di riso, di soia o se preferite il classico latte di vacca), unite un cucchiaino di miele, uno di olio di mandorle per uso alimentare. Ottima da consumare tiepida.

E voi? Avete qualche altro suggerimento da darci?

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...